Cari amici,
anche quest’anno è il arrivato il momento in cui tutti possono dare un grande contributo alla solidarietà pur non mettendo mano al portafogli. Come? Scegliendo di destinare il 5×1000 ad AISPO.
Le risorse a disposizione non sono mai abbastanza per far fronte alle esigenze e le criticità dei paesi in cui AISPO opera.
Il Sud Sudan, lo stato più giovane del mondo, dimostra di essere ancora ben lontano dal meritarsi il nome di nazione, dove le diverse etnie si riconoscano come un unico popolo nel nome della fratellanza e della solidarietà. Lotte intestine sono ben lungi dall’essere risolte e popolazioni intere lasciano le loro case a cercare la solidarietà da parte di chi viene da paesi lontani.
I palestinesi invece sono un popolo che si sente nazione ma che non ha ancora uno stato vero e proprio.
La Regione autonoma del Kurdistan viene considerata la patria da tutta la diaspora del popolo curdo parte della quale abita in paesi vicini, dove il potere dell’etnia maggioritaria è ben lungi dall’esprimere fratellanza nei loro confronti. E curdi e non solo, trovano rifugio in questa regione fuggendo anche dalle violenze delle bande dell’ISIS.
Tutte queste situazioni provocano disagio e indigenza per molte famiglie, cui AISPO si rivolge per cercare di venire incontro ai loro bisogni, soprattutto nel campo della salute.
Grazie dunque, per voler compiere questo gesto che costa zero (una firma!) ma, per molti, vale moltissimo.
Il team AISPO

Codice Fiscale di AISPO da inserire: 97032410157.

Siamo lieti di segnalare un servizio diffuso il 1° febbraio sul telegiornale nazionale TG2 e disponibile sul sito di rainews.it che parla dell’impegno di AISPO presso l’Ospedale Pediatrico di Dhuok. Qui, ogni giorno, arrivano 500/600 bambini. Il 60% dei piccoli pazienti sono rifugiati siriani o yazidi scappati dalla violenza dell’Isis.

Dallo scorso agosto l’Ospedale beneficia anche di una terapia intensiva pediatrica, che, come si ricorda nel servizio, è stata costruita da AISPO con un finanziamento della Cooperazione Italiana.
Tutti i servizi della struttura sono completamente gratuiti per i pazienti.

MADE WITH LOVE - fishcanfly.com

Follow us:                 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi