AISPO – Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli

Immagine1
P1000143
80399178_2767176576679971_3262729587817185280_o
foto22
Immagine7
Immagine2
Immagine17
IMG_7879
IMG_8950
Immagine6
cof
Immagine2
6
Immagine16
Immagine10
Immagine5
4-3
foto 17
2sudan
il-san-raffaele-floating-hospital-2
DSC03197
_dsc1724
12
20
19
18
15
17
_dsc2595

AISPO

AISPO, Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli, è una Organizzazione Non Governativa legata all’Ospedale San Raffaele con sede operativa al suo interno. Nasce nel 1984, dalla volontà di alcuni operatori dell’Ospedale con lo scopo di portare cure e assistenza nei paesi in via di sviluppo. AISPO è specializzata nella realizzazione di progetti di cooperazione internazionale in ambito sanitario e opera in molte aree di crisi: ad oggi è presente nella regione autonoma del Kurdistan (Iraq), in Sudan, in Sud Sudan, in Egitto, in Vietnam, in Sierra Leone, in Libano, in Mozambico, in Madagascar e in Colombia.

  DONA

Iscriviti alla eNewsletter di AISPO!

* campo obbligatorio

Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando il link di disiscrizione alle fine di ogni mail che ricevi da noi, o in alternativa contattandoci  all’indirizzo aispo@hsr.it. Tratteremo le tue informazioni nei termini di legge.

Usiamo Mailchimp per la gestione della Mailing List. Approfondisci il tema della privacy qui.


Accessibilità, inclusività e qualità dei servizi sanitari di base per i minori della Provincia di Duhok e piana di Ninive

Il progetto “Accessibilità, inclusività e qualità dei servizi sanitari di base per i minori della Provincia di Duhok e piana di Ninive (AID 11698)” è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ed è realizzato in collaborazione con QADER For Community Development NGO. L’azione fornisce assistenza tecnica e supervisione per potenziare una rete di servizi di diagnosi precoce delle disabilità presso l’Ospedale Pediatrico Hevi e di trattamento e riabilitazione presso il Child and Adolescent Mental Health Centre e l’Early Detection Childhood Disability Centre a Duhok. Inoltre l’Early Detection Childhood Disability Centre è stato ristrutturato e attrezzato e una rampa è stata costruita presso l’Ospedale Hevi per garantire l’accesso per persone con disabilità fisica ai servizi di pronto soccorso, ambulatori, laboratorio e farmacia.

Guarda gli altri video di AISPO su YouTube qui! https://www.youtube.com/channel/UC8DqEp2EhEssKZzP6V5_Srw/featured

I NOSTRI PROGETTI IN CORSO

  • SUDAN – Sostegno ai rifugiati, agli IDPs e alle comunità ospitanti presso il campo di Hamdayed a Kassala attraverso il rafforzamento dei presidi sanitari, dei servizi idrici e igienici.

  • KURDISTAN – Miglioramento della qualità del curriculum infermieristico e della pratica clinica nel Kurdistan iracheno

  • SUDAN – Sostegno al laboratorio centrale del polo sanitario della città di Kassala (KASSALA HEALTH CITADEL)

  • KURDISTAN – Supporto alla salute materno-infantile nella Provincia di Duhok

  • COLOMBIA – Intervento per preparare alle catastrofi attraverso l’implementazione di una Squadra Medica di Emergenza (EMT)

  • MOZAMBICO – Sostegno alla Ricerca Ambientale (BIOFORMOZ)

  • LIBANO – Potenziamento dei servizi sanitari nelle zone rurali del Libano

  • SUDAN – Migliorare l’accessibilità e la qualità dei servizi sanitari per migranti, rifugiati, sfollati interni e comunità ospitanti negli Stati del Mar Rosso e di Kassala

  • SUDAN – Sostegno alla popolazione vulnerabile di Mayo attraverso la distribuzione di pacchi alimentari e kit igienici per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e creazione di un sistema di raccolta d’acqua

  • SUD SUDAN – Risposta all’emergenza COVID-19 nel Western Bahr el Ghazal rafforzando 6 centri sanitari periferici, attivando il collegamento con il centro di isolamento Al-Mukta di Wau e sensibilizzando le comunità locali presso cui risiedono gli sfollati interni.

  • COLOMBIA- Intervento per il miglioramento delle condizioni di salute e per la gestione dei rischi della popolazione vittima di conflitto armato e dei migranti che vivono sulla costa del Pacifico, attraverso una strategia di assistenza sanitaria di base, supporto psicosociale e rafforzamento delle capacità locali

  • KURDISTAN – Supporto al Direttorato della Sanità di Duhok (DGoH) nel fornire servizi sanitari di qualità all’Ospedale di Hevi tramite l’espansione dell’Unità di Terapia Intensiva Pediatrica e l’armonizzazione dei reparti per rispondere alle esigenze dei rifugiati siriani e della comunità ospitante

  • KURDISTAN – Trasferimento delle buone pratiche di assistenza critica neonatale e pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Hevi di Duhok all’Ospedale Pediatrico di Rapareen.

  • SUDAN – Family Medicine in Kassala State: rafforzamento delle competenze in “medicina di famiglia” per gli operatori sanitari dei centri di salute e formazione degli studenti dell’Accademia delle Scienze Mediche

  • SUDAN – Port Sudan – Sostegno alla sanità pubblica dello Stato del Mar Rosso nelle sue componenti didattiche ed infrastrutturali con focus al settore materno infantile

  • KURDISTAN-Accessibilità, inclusività e qualità dei servizi sanitari di base per i minori della Provincia di Duhok e piana di Ninive

  • MADAGASCAR – TRANO NY RENY (la casa delle madri) – Programma sociosanitario integrato per giovani donne in difficoltà della città di Ambanja

  • EGITTO – Sostegno al miglioramento dell’assistenza infermieristica in 3 governatorati in Egitto

  • KURDISTAN – Rafforzare le Risorse Umane in campo sanitario (HRH) nella Provincia di Duhok

  • KURDISTAN – Supporto ai servizi di assistenza critica e salute materno-infantile nella provincia di Duhok (Fase II) – the EU MADAD Fund

  • KURDISTAN – Supporto al Direttorato della Sanità di Duhok nella fornitura di servizi sanitari per la salute mentale di qualità al fine di fronteggiare i bisogni di sfollati interni, rifugiati e comunità ospitanti

  • KURDISTAN (Iraq) – Supporto ai servizi di salute mentale per i minori e i giovani del Governatorato di Duhok

  • SIERRA LEONE – Costruzione del primo Centro Trasfusionale della Sierra Leone

  • SUD SUDAN – Rafforzamento dei servizi forniti dall’Ospedale comboniano di Wau, nelle sue responsabilità cliniche ed educative, in risposta ai flussi migratori dal Sud Sudan