Immagine2
foto22
Immagine1
P1000143
80399178_2767176576679971_3262729587817185280_o
Immagine7
Immagine17
IMG_7879
IMG_8950
Immagine6
cof
Immagine2
6
Immagine16
Immagine10
Immagine5
4-3
foto 17
2sudan
il-san-raffaele-floating-hospital-2
DSC03197
_dsc1724
12
20
19
18
15
Foto2_hp
17
Foto1_hp – Copia
Foto3_hp
_dsc2595
Foto7_hp
Foto13_hp
Foto8
Foto10_hp
Foto14_hp
Foto12_hp

AISPO

AISPO, Associazione Italiana per la Solidarietà tra i popoli, è una Organizzazione Non Governativa legata all’Ospedale San Raffaele con sede operativa al suo interno. Nasce nel 1984, dalla volontà di alcuni operatori dell’Ospedale con lo scopo di portare cure e assistenza nei paesi in via di sviluppo. AISPO è specializzata nella realizzazione di progetti di cooperazione internazionale in ambito sanitario e opera in molte aree di crisi: ad oggi è presente nella regione autonoma del Kurdistan (Iraq), in Sudan, in Sud Sudan, in Egitto, in Vietnam, in Sierra Leone e in Colombia.

  DONA

Iscriviti alla eNewsletter di AISPO!

* campo obbligatorio

Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando il link di disiscrizione alle fine di ogni mail che ricevi da noi, o in alternativa contattandoci  all’indirizzo aispo@hsr.it. Tratteremo le tue informazioni nei termini di legge.

Usiamo Mailchimp per la gestione della Mailing List. Approfondisci il tema della privacy qui.


Sostegno allo sviluppo delle risorse umane nel settore sanitario dello stato del Red Sea–Sudan (ITA)

Dal 2017 al 2019, l’Università di Sassari e AISPO hanno ottenuto grandi risultati nell’ambito del progetto “Sostegno allo sviluppo delle risorse umane nel settore sanitario dello stato del Red Sea – Sudan” grazie ai finanziamenti dell’AICS. Il video mostra i risultati raggiunti dal team negli ultimi tre anni, tra cui i lavori di ristrutturazione dei reparti ospedalieri e del laboratorio; la formazione, l’assistenza tecnica e le borse di studio tra Port Sudan, Milano, Sassari e Khartoum; la fornitura di attrezzature mediche e di laboratorio; lo sviluppo e l’implementazione dei protocolli clinici, delle linee guida e dei metodi di ricerca; e la collaborazione nella ricerca tra istituzioni scientifiche sudanesi e italiane.

I NOSTRI PROGETTI IN CORSO

  • SUDAN – Sostegno alla popolazione vulnerabile di Mayo attraverso la distribuzione di pacchi alimentari e kit igienici per fronteggiare l’emergenza COVID-19 e creazione di un sistema di raccolta d’acqua

  • SUD SUDAN – Risposta all’emergenza COVID-19 nel Western Bahr el Ghazal rafforzando 6 centri sanitari periferici, attivando il collegamento con il centro di isolamento Al-Mukta di Wau e sensibilizzando le comunità locali presso cui risiedono gli sfollati interni.

  • COLOMBIA- Intervento per il miglioramento delle condizioni di salute e per la gestione dei rischi della popolazione vittima di conflitto armato e dei migranti che vivono sulla costa del Pacifico, attraverso una strategia di assistenza sanitaria di base, supporto psicosociale e rafforzamento delle capacità locali

  • KURDISTAN – Supporto al Direttorato della Sanità di Duhok (DGoH) nel fornire servizi sanitari di qualità all’Ospedale di Hevi tramite l’espansione dell’Unità di Terapia Intensiva Pediatrica e l’armonizzazione dei reparti per rispondere alle esigenze dei rifugiati siriani e della comunità ospitante

  • KURDISTAN – Trasferimento delle buone pratiche di assistenza critica neonatale e pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Hevi di Duhok all’Ospedale Pediatrico di Rapareen.

  • SUDAN – Family Medicine in Kassala State: rafforzamento delle competenze in “medicina di famiglia” per gli operatori sanitari dei centri di salute e formazione degli studenti dell’Accademia delle Scienze Mediche

  • SUDAN – Port Sudan – Sostegno alla sanità pubblica dello Stato del Mar Rosso nelle sue componenti didattiche ed infrastrutturali con focus al settore materno infantile

  • KURDISTAN-Accessibilità, inclusività e qualità dei servizi sanitari di base per i minori della Provincia di Duhok e piana di Ninive

  • MADAGASCAR – TRANO NY RENY (la casa delle madri) – Programma sociosanitario integrato per giovani donne in difficoltà della città di Ambanja

  • EGITTO – Sostegno al miglioramento dell’assistenza infermieristica in 3 Governatorati in Egitto

  • KURDISTAN – Rafforzare le Risorse Umane in campo sanitario (HRH) nella Provincia di Duhok

  • KURDISTAN – Supporto ai servizi di assistenza critica e salute materno-infantile nella provincia di Duhok (Fase II) – the EU MADAD Fund

  • Supporto al Direttorato della Sanità di Duhok nella fornitura di servizi sanitari per la salute mentale di qualità al fine di fronteggiare i bisogni di sfollati interni, rifugiati e comunità ospitanti

  • KURDISTAN (Iraq) – Supporto ai servizi di salute mentale per i minori e i giovani del Governatorato di Duhok

  • SIERRA LEONE – Costruzione del primo Centro Trasfusionale della Sierra Leone

  • SUD SUDAN – Rafforzamento dei servizi forniti dall’Ospedale comboniano di Wau, nelle sue responsabilità cliniche ed educative, in risposta ai flussi migratori dal Sud Sudan