Egitto_portSAID
IMG-20160520-WA0019 – Copia
IMG-20160520-WA0014
IMG-20160520-WA0020 – Copia
IMG-20160520-WA0017 – Copia

FINANZIAMENTO

MAECI: 599.805 euro

STATO

Attivo

LOCATION

Port Said, Egitto

TIPO DI INTERVENTO

Sviluppo

Nel 2016 AISPO entra in un nuovo paese: l’Egitto. L’Associazione vincendo un bando dell’Università di Sassari, sarà sua partner nell’esecuzione di un progetto che ci vedrà impegnati nell’assistenza a una scuola per infermieri a Port Said.

Obiettivo: incrementare la copertura dei servizi sanitari e migliorare l’assistenza sanitaria nel Governatorato di Port ed in aree limitrofe tramite il miglioramento della competenza e delle prestazioni del personale infermieristico. Il progetto si propone di potenziare il funzionamento dell’Istituto Tecnico per la Formazione di Infermieri di Port Said tramite la formazione del personale docente ed il rafforzamento del biennio di base della scuola attraverso la formazione continua, la formazione a distanza e la ricerca operativa.

Nei primi mesi dell’anno cominceranno quelle stesse attività che ci hanno visti impegnati in altri paesi su progetti specifici di formazione. Qui si collaborerà alla formazione degli infermieri, perno per l’offerta di servizi di qualità che coniughino capacità professionale alla solidarietà umanistica dovuta alle persone sofferenti.

Sono incorso le seguenti attività che proseguiranno sino alla fine del progetto:
– Formazione dei formatori: beneficiari docenti della Scuola per Infermieri (didattica teorica anche attraverso metodiche di formazione a distanza)
– Formazione dei formatori : tutors e mentors nelle loro attività didattiche di tirocinio pratico
– Organizzazione di periodi di formazioni presso strutture accademiche e di eccellenza Italiane e internazionali
– Fornitura di strumenti / presidi didattici
– Sviluppo di attività di ricerca legate a temi prioritari dell’assistenza sanitaria
– Organizzazione di workshops / conferenze per la disseminazione dei risultati dei progetti di ricerca
– Organizzazione di missioni di esperti dall’Italia per coordinare e sviluppare in loco le attività

Beneficiari del progetto:
Il personale docente della scuola infermieristica che vedrà migliorata la propria capacità didattica.
Il personale delle sedi di tirocinio che vedrà migliorate le proprie competenze cliniche per meglio rispondere alle responsabilità di tutoraggio degli studenti della scuola infermieristica.
Da ultimo i pazienti che hanno usufruito e che usufruiranno dei servizi migliorati grazie all’attività di formazione del personale addetto.